Ance Bari e Bat: rigenerazione urbana e PNRR

Condividi su linkedin
LinkedIn

Concertazione pubblico-privato per un’efficace attuazione

Si è tenuta venerdì 07 ottobre a Bari, l’assemblea pubblica a cui hanno partecipato il Direttore generale della SOA Group, Ing. Guido Camera ed il Responsabile dell’area sud Il Dott. Gianvito Sasso,  nella quale è stata presentata la relazione del Centro studi Ance, dalla quale emerge che «la Puglia, con 980 milioni di euro, è la terza regione in Italia per le risorse destinate dal Pnrr alla rigenerazione urbana e la prima per ammontare dei finanziamenti (394 milioni) e numero di “Progetti innovativi nazionali sulla qualità dell’abitare” (Pinqua) finanziati, sono ben 21. Piazza d’onore alla Lombardia con 17 Pinqua finanziati con 393 milioni di euro».

All’assemblea hanno partecipato anche la Presidente di ANCE Federica Brancaccio ed il Sindaco di Bari Antonio Decaro.

Dalla relazione è emerso anche che le risorse del Pnrr per l’edilizia già “territorializzate” in Puglia (cioè, per le quali sono stati già individuati i territori in cui produrranno i loro effetti), ammontano a 6,8 miliardi di euro, pari al 7% circa del totale nazionale, pari a 98,4 miliardi.

«Le risorse per i nostri territori sono davvero ingenti – ha spiegato il presidente uscente di Ance Bari e BAT e vicepresidente Inarch, Bebbe Fragasso – ed il partenariato pubblico-privato è l’unico strumento in grado di garantire tempi certi di realizzazione rispetto a quello che una pubblica amministrazione riuscirebbe a fare senza l’appoggio del privato».

Durante l’assemblea pubblica è stato anche eletto il nuovo presidente di Ance Bari e Bat, l’ingegnere barese Nicola Bonerba

Amministratore unico dell’azienda edile COEBO Srl (attestata da SOA Group) ed a capo del PIRP Japigia srl, Bonerba è figura di riferimento per le imprese edili pugliesi già come presidente di Ance Puglia dal 2017 e della Cassa edile della provincia di Bari dal 2015, oltre che componente del Consiglio generale di Confindustria Bari e BAT. L’ Ing. Bonerba subentra nella carica all’architetto Beppe Fragasso, legale rappresentante della storica impresa pugliese GARIBALDI FRAGASSO Srl (sempre attestata da SOA Group).

L’assemblea privata dell’associazione che ha eletto il nuovo consiglio 2022 – 2026, i sei vicepresidenti Mauro Ceglie, Simone Degennaro, Pasquale De Marco, Luigi De Santis, Roberto Lorusso e Laura Ruggiere, oltre che il tesoriere Giuseppe Cioce.

«Nei primi cento giorni di mandato – ha dichiarato il neo presidente Bonerba – mi dedicherò all’ascolto delle istanze degli imprenditori associati e allo sviluppo di una strategia per allargare la base associativa: in questo lavoro saranno decisivi l’impegno delle preziose risorse umane della nostra struttura e le sinergie con gli enti bilaterali, Cassa edile, Formedil e CPT».

La SOA Group augura un buon lavoro al nuovo Presidente Bonerba ed a tutta la squadra dei vicepresidenti, per rafforzare la competitività delle imprese pugliesi del settore.

Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

OBBLIGO DELLA SOA PER I LAVORI PRIVATI CON BONUS

In base all’ art. 10 bis della Legge n. 51 del 20 maggio 2022, solo le imprese edili qualificate con l’attestazione Soa potranno eseguire lavori – di importo superiore a 516 mila euro – che beneficiano di BONUS. L’obbligo scatterà dal 1 gennaio 2023 ma fino al 30 giugno 2023 sarà sufficiente la domanda di attestazione.