Come Attestarsi​

L’attestazione SOA è il documento che dimostra il possesso dei requisiti di qualificazione, necessari per l’esecuzione di lavori pubblici, di importo superiore ad Euro 150.000,00 ed in particolare :

a) l’ assenza dei motivi di esclusione di cui all’articolo 80 del Codice dei contratti, c.d. requisiti generali;

b) i requisiti economico-finanziari e tecnico-professionali che consentono all’operatore economico di utilizzare l’esperienza e le capacità acquisiste negli ultimi 15 anni di attività.

Per l’ottenimento dell’Attestazione, l’impresa richiedente dovrà sottoscrivere un apposito contratto, dimostrando il possesso, in un arco di tempo specifico, di determinati requisiti tecnici ed economici, sottoponendo alla SOA documenti e dichiarazioni verificabili.

I requisiti sono stabiliti dall’ art. 216 co. 14 del D.lgs. 50/2016 (Codice dei contratti pubblici), dal titolo III del DPR 207/2010 (Regolamento di esecuzione del precedente Codice) e dalle linee guide dell’ ANAC.

Il rilascio dell’Attestazione SOA è affidato alla competenza delle Società organismi di attestazione autorizzate dall’ANAC. SOA Group, con più di 3000 clienti, rappresenta una delle società leader del settore in tutto il territorio nazionale.

L’attestazione SOA è obbligatoria per :

  • Partecipare a gare d’appalto d’importo a base d’asta superiore a 150.000 euro;
  • Qualificare l’impresa esecutrice di lavori pubblici per specifiche categorie di opere e classifiche di importi;
  • Eseguire, direttamente o in subappalto, opere e lavori pubblici nei limiti delle categorie e classifiche attestate.

Soa Group applica sempre i minimi tariffari previsti dall’art. 70 del D.p.r. 207/2010 .

La tariffa base per il rilascio della nuova attestazione è calcolata nel modo seguente: 

P base = [C/12500 + (2 * N + 8) * 413,16] * 1,0413 * R 

nella quale: 

C è la somma delle classifiche richieste nelle varie categorie, 

N è il numero delle categorie generali o specializzate per le quali si chiede la qualificazione, 

R è il coefficiente Istat dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati da applicare con cadenza annuale a partire dall’anno 2005 con base la media dell’anno 2001.

La tariffa da applicare in caso di revisione triennale è la seguente: 

P revisione = P base *3/5 

nella quale: 

P base è il corrispettivo base, aggiornato, applicato per l’attestazione in corso di validità comprensivo delle variazioni intervenute.

Sono previste tariffe agevolate ridotte solo per : 

  i consorzi stabili la riduzione del 50% del corrispettivo; 

  le imprese qualificate fino alla II classifica la riduzione del 20% del corrispettivo.

L’Attestazione SOA ha validità quinquennale, con una verifica triennale intermedia per il mantenimento dei requisiti generali ed economico-finanziari. Il rinnovo dell’Attestazione può essere richiesto anche prima della scadenza, purché siano decorsi novanta giorni dalla data di rilascio della stessa.

Le imprese qualificate possono quindi operare per un periodo di tre anni al termine del quale devono sottoporsi ad una verifica – limitata solo ad alcuni dei requisiti di qualificazione – che consente l’utilizzo dell’attestato per gli ulteriori due anni.

Al termine di detto periodo la qualificazione perde definitivamente validità e l’impresa, per continuare a partecipare alle gare, dovrà ottenere una nuova attestazione.

La legge prevede il termine di 90 giorni dalla stipula del contratto entro il quale deve essere rilasciata l’attestazione.

Tale termine può essere sospeso da parte della SOA o dell’Impresa per chiarimenti e/o integrazione documentale per un periodo massimo di ulteriori 90 giorni (ad esempio qualora manchino documenti relativi all’impresa).

Al termine di tale periodo (e comunque non oltre 180 giorni dalla stipula del contratto) la SOA dovrà rilasciare l’attestazione o emettere un provvedimento di diniego.

Competente alla revisione è la stessa SOA che ha rilasciato l’Attestazione in corso di validità.
La revisione dovrà essere ultimata entro 45 giorni dalla conclusione del contratto, termine prorogabile di ulteriori 45 giorni per consentire altre valutazioni e verifiche. 

La certificazione conforme alla norma UNI EN ISO 9001 è necessaria ai fini del rilascio dell’Attestazione SOA per Classifiche maggiori alla II.
Il certificato UNI EN ISO 9001 è rilasciato da organismi accreditati secondo le convenzioni internazionali europee EA (European cooperation for Accreditation).

Un consorzio stabile può richiedere il rilascio dell’Attestazione SOA quando è costituito da almeno tre imprese già in possesso dell’Attestazione SOA e di particolari requisiti. La qualificazione del consorzio avviene tramite formule matematiche che sommano categorie e classifiche delle singole imprese.

La Direzione Tecnica è organo indispensabile ai fini del rilascio dell’Attestazione SOA.
La Direzione Tecnica può essere affidata a diverse figure, con requisiti più stringenti per Attestazioni in classifica pari o superiori alla IV.

Le imprese sono qualificate per categorie di opere generali, per categorie di opere specializzate, nonché per prestazioni di sola costruzione, e per prestazioni di progettazione e costruzione, e classificate, nell’ambito delle categorie loro attribuite secondo i seguenti importi: 

Classifica

Importo

I

fino a euro 258.000

II

fino a euro 516.000

III

fino a euro 1.033.000

III – bis

fino a euro 1.500.000

IV

fino a euro 2.582.000

IV – bis

fino a euro 3.500.000

V

fino a euro 5.165.000

VI

fino a euro 10.329.000

VII

fino a euro 15.494.000

VIII

oltre euro 15.494.000

  • La qualificazione in una categoria abilita l’impresa a partecipare alle gare e ad eseguire i lavori nei limiti della propria classifica incrementata di un quinto; nel caso di imprese raggruppate o consorziate la medesima disposizione si applica con riferimento a ciascuna impresa raggruppata o consorziata, a condizione che essa sia qualificata per una classifica pari ad almeno un quinto dell’importo dei lavori a base di gara; nel caso di imprese raggruppate o consorziate la disposizione non si applica alla mandataria ai fini del conseguimento del requisito minimo di cui ai raggruppamenti temporanei di tipo orizzontale.
  • L’importo della classifica VIII (illimitato) ai fini del rispetto dei requisiti di qualificazione è convenzionalmente stabilito pari a Euro 20.658.000.
  • Per gli appalti di importo a base di gara superiore a euro 20.658.000, l’impresa, oltre alla qualificazione conseguita nella classifica VIII, deve aver realizzato, nel quinquennio antecedente la data di pubblicazione del bando, una cifra d’affari di lavori, ottenuta con lavori svolti mediante attività diretta o indiretta, non inferiore a 2,5 volte l’importo a base di gara.

Tabella sintetica delle categorie:

Categorie di opere generali

Qualificazione

Obbligatoria

OG1

Edifici civili e industriali

SI

OG2

Restauro e manutenzione dei beni immobili sottoposti a tutela

SI

OG3

Strade, autostrade, ponti, viadotti, ferrovie, metropolitane.

SI

OG4

Opere d’arte nel sottosuolo

SI

OG5

Dighe

SI

OG6

Acquedotti, gasdotti, oleodotti, opere di irrigazione e di evacuazione

SI

OG7

Opere marittime e lavori di dragaggio

SI

OG8

Opere fluviali di difesa di sistemazione idraulica, di bonifica

SI

OG9

Impianti per la produzione di energia elettrica

SI

OG10

Impianti per la trasformazione alta/media tensione e per la distribuzione di energia elettrica in corrente alternata e continua ed impianti di pubblica illuminazione

SI

OG11

Impianti tecnologici

SI

OG12

Opere ed impianti di bonifica e protezione ambientale

SI

OG13

Opere di ingegneria naturalistica

SI

Categorie di opere specializzate

Qualificazione

Obbligatoria

OS1

Lavori in terra

NO

OS2-A

Superfici decorate di beni immobili del patrimonio culturale e beni culturali mobili di interesse storico, artistico, archeologico ed etnoantropologico 

SI

OS2-B

Beni culturali mobili di interesse archivistico e librario

SI

OS3

Impianti idrico-sanitario, cucine, lavanderie

SI

OS4

Impianti elettromeccanici trasportatori

SI

OS5

Impianti pneumatici e antintrusione

SI

OS6

Finiture di opere generali in materiali lignei, plastici, metallici e vetrosi

NO

OS7

Finiture di opere generali di natura edile inclusi isolamenti termici e acustici, controsoffittature e barriere al fuoco

NO

OS8

Opere di impermeabilizzazione

SI

OS9

Impianti per la segnaletica luminosa e la sicurezza del traffico

SI

OS10

Segnaletica stradale non luminosa

SI

OS11

Apparecchiature strutturali speciali

SI

OS12-A

Barriere stradali di sicurezza

Si

OS12-B

Barriere paramassi, fermaneve e simili

NO

OS13

Strutture prefabbricate in cemento armato

SI

OS14

Impianti di smaltimento e recupero rifiuti

SI

OS15

Pulizia di acque marine, lacustri, fluviali

NO

OS16

Impianti per centrali produzione energia elettrica

NO

OS17

Linee telefoniche ed impianti di telefonia

NO

OS18-A

Componenti strutturali in acciaio o metallo

SI

OS18-B

Componenti per facciate continue 

SI

OS19

Impianti di reti di telecomunicazione e di trasmissioni e trattamento 

NO

OS20-A

Rilevamenti topografici

SI

OS20-B

Indagini geognostiche

SI

OS21

Opere strutturali speciali

SI

OS22

Impianti di potabilizzazione e depurazione

NO

OS23

Demolizione di opere 

NO

OS24

Verde e arredo urbano

SI

OS25

Scavi archeologici

SI

OS26

Pavimentazioni e sovrastrutture speciali

NO

OS27

Impianti per la trazione elettrica

NO

OS28

Impianti termici e di condizionamento

SI

OS29

Armamento ferroviario

NO

OS30

Impianti interni elettrici, telefonici, radiotelefonici e televisivi

SI

OS31

Impianti per la mobilità sospesa

NO

OS32

Strutture in legno

SI

OS33

Coperture speciali

SI

OS34

Sistemi antirumore per infrastrutture di mobilità

SI

OS35

Interventi a basso impatto ambientale

SI

 

OBBLIGO DELLA SOA PER I LAVORI PRIVATI CON BONUS

In base all’ art. 10 bis della Legge n. 51 del 20 maggio 2022, solo le imprese edili qualificate con l’attestazione Soa potranno eseguire lavori – di importo superiore a 516 mila euro – che beneficiano di BONUS. L’obbligo scatterà dal 1 gennaio 2023 ma fino al 30 giugno 2023 sarà sufficiente la domanda di attestazione.