ANCE Imperia e Soa Group: Attestazione SOA strategica per le imprese edili, anche quando non obbligatoria

Share on linkedin
LinkedIn

Sul numero di marzo della rivista VENTO DI PONENTE, ANCE IMPERIA dedica  un’ampia intervista all’ Ing. Guido Camera, Direttore generale della SOA GROUP S.p.A.

La SOA GROUP si conferma sempre leader nel settore della qualificazione Soa anche in Liguria, dove ha un’importante sede strategica a Genova, per garantire ai propri clienti, presenti nelle regioni del Nord ovest, i più alti standard di eccellenza e professionalità dei  propri servizi.

“Negli ultimi anni la SOA GROUP ha intrapreso un percorso di aggregazione sinergico con le più importanti realtà del settore e siamo riusciti a realizzare un grande network nel mondo della qualificazione.
In quest’ottica, dopo l’acquisizione di SOA RINA (branch di uno dei maggiori player della certificazione internazionale) nel 2020 – aggiunge Guido Camera – abbiamo deciso di dare inizio ad una proficua collaborazione con ANCE IMPERIA, ad oggi unico partner del nostro gruppo in provincia, e ci auguriamo di continuare a svilupparla al meglio per incrementare la rete di clienti in questa zona particolarmente ricca di imprese di costruzioni.

In questo particolare momento storico, segnato da incentivi e bonus per diverse tipologie di opere di ristrutturazione, è essenziale che le imprese esecutrici siano qualificate, per evitare di incorrere nello spiacevole inconveniente di affidarsi a ditte improvvisate e prive delle idoneità richieste e rischiare di bloccare l’edilizia.
I lavori effettuati usufruendo di incentivi e bonus sono a tutti gli effetti assimilabili a lavori pubblici anche se eseguiti in ambito privato.

In questo scenario – continua Camera – l’attività svolta dalla nostra azienda rappresenta un unicum nel mondo dei servizi, in quanto si tratta di un’azienda privata autorizzata a svolgere una funzione pubblica, sostituendosi alla pubblica amministrazione nel ruolo di presidio e controllo della legalità delle imprese che operano nel mercato degli appalti dei lavori pubblici”.

Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

OBBLIGO DELLA SOA PER I LAVORI PRIVATI CON BONUS

In base all’ art. 10 bis della Legge n. 51 del 20 maggio 2022, solo le imprese edili qualificate con l’attestazione Soa potranno eseguire lavori – di importo superiore a 516 mila euro – che beneficiano di BONUS. L’obbligo scatterà dal 1 gennaio 2023 ma fino al 30 giugno 2023 sarà sufficiente la domanda di attestazione.