Caro-materiali, il Presidente ANCE PUGLIA, Ing. Nicola Bonerba: a rischio i lavori del PNRR

Share on linkedin
LinkedIn

In una recente intervista sul quotidiano “LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO”, il Presidente dell’ ANCE PUGLIA, Ing. Nicola Bonerba, Legale rappresentante ed amministratore unico dell’ impesa COEBO S.R.L. qualificata da SOA GROUP, evidenzia lo stato di difficoltà dei costruttori edili pugliesi, che si sono riuniti a Roma, nei giorni scorsi, per chiedere al Governo interventi urgenti per tutto il comparto edile .

“Stiamo vivendo un momento surreale. A dispetto di una previsione che poteva essere di grande preparazione ad una serie di interventi a cui le imprese si stavano apprestando, oggi stiamo invece vivendo un aumento drammatico che sta mettendo in ginocchio il sistema produttivo delle nostre imprese.

C’è la necessità di rivedere la pianificazione di tutti i nostri cantieri, già finanziati negli ultimi tre anni, per avere la certezza di completare le opere nei termini prestabiliti dai contratti di appalto, ma anche di aggiornare i prezzari ai costi reali delle materie prime.

Occorrono subito misure per calmierare i prezzi – ribadisce l’ Ing. Bonerba – altrimenti i cantieri del PNRR si fermeranno tutti . In particolare sugli appalti pubblici il prezzario della Regione Puglia è fermo da oltre due anni , mentre le materie prime e quindi i materiali per l’ edilizia, in modo particolare, sono aumentati in maniera esponenziale “

Fonte : La Gazzetta del Mezzogiorno

Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

OBBLIGO DELLA SOA PER I LAVORI PRIVATI CON BONUS

In base all’ art. 10 bis della Legge n. 51 del 20 maggio 2022, solo le imprese edili qualificate con l’attestazione Soa potranno eseguire lavori – di importo superiore a 516 mila euro – che beneficiano di BONUS. L’obbligo scatterà dal 1 gennaio 2023 ma fino al 30 giugno 2023 sarà sufficiente la domanda di attestazione.